Quality Function Deployment (QFD)
Skip to main content

Quality Function Deployment (QFD)




L'approccio alla qualità del Quality Function Deployment

Il metodo Quality Function Deployment introduce un approccio alla qualità rivoluzionato, che si basa sul progettare un prodotto direttamente basandosi sulle necessità del cliente, invece che produrre un prodotto per poi, una volta ricevute lamentele, migliorarlo per soddisfare il cliente.

Gli elementi fondamentali dell'approccio al QFD sono:

  • il cliente è la prima priorità aziendale, pertanto bisogna capire esattamente che cosa vuole
  • l'azienda deve essere propositiva per guidare e suggerire al cliente come soddisfare le sue necessità
  • il coinvolgimento di tutto il personale assicura l'interiorizzazione e l'assunzione delle responsabilità nei confronti del cliente
  • una corretta metodologia aiuta a lavorare insieme e perseguire obiettivi comuni

Storia del Quality Function Deployment (QFD)

La metodologia del Quality Function Deployment è stata ideata da Akao, Mizuno e Furukawa del JUSE (Union of Japanese Scientists and Engineers), nel 1970.

È stata ideata a seguito di una sperimentazione del modello presso la Mitsubishi Heavy Industries, che aveva lo scopo di ottenere parametri misurabili sulla qualità nell'ambito della progettazione. Si posiziona nell'ambito Lean Production (ideata da Taiichi Ono), insieme ad altre metodologie sviluppate in giappone nello stesso periodo, come la metodologia Ishikawa, il metodo delle 5S, all'analisi SWOT e varie altre metodologie per aumentare l'efficienza aziendale.

Utilizzo del Quality Function Deployment (QFD)

La metodologia QFD viene utilizzata nella fase di progettazione di un nuovo prodotto o, nel caso di un prodotto già esistente da ridisegnare, nella fase di progettazione e rivoluzione del vecchio prodotto.

In fase di progettazione, per seguire la metodologia QFD, è necessario raccogliere le informazioni sulle necessità dei potenziali utilizzatori di questo prodotto, per creare documentazione che descrive esattamente cosa vuole il cliente.

Il secondo passaggio è con il supporto di brainstorming e altri strumenti di analisi per raccogliere le idee del personale aziendale, portare una lista di caratteristiche che deve avere il prodotto per soddisfare le necessità del cliente.

Infine si sviluppa il prodotto per secondo queste specifiche.


Chiedici una consulenza gratuita


I nostri esperti sono a tua disposizione!






Headvisor - Sistemi di efficientamento organizzativo


L'analisi e la mappatura dei processi di un'organizzazione, consentono di riorganizzare le attività, razionalizzare l'uso delle risorse, incrementare l’efficacia, l’efficienza e la produttività della struttura stessa.

I nostri servizi a supporto di imprese:

  • Mappatura dei processi interni, gestionali e organizzativi
  • Analisi e ottimizzazione delle prestazioni dei processi individuati
  • Analisi e riduzione dei costi di gestione
  • Ridefinizione dei processi con l'obiettivo di migliorare l'efficienza dell'organizzazione e delle sue prestazioni
  • Progettazione di Innovazione tecnologica e digitalizzazione dei processi
  • Progettazione di economia circolare

Certificazioni