Future State Map per il miglioramento di processo
Skip to main content

Future State Map




Definizione della Future State map

La Future State map definisce gli step per il raggiungimento degli obiettivi futuri in un progetto di miglioramento di processo.

Dopo aver creato la Current State Map per una comprensione dello stato As-Is, è possibile creare una mappa dello stato ideale e la Future State map.

Utilizzo della Future State map

Una Future State map fornisce ai team o agli individui una rappresentazione visiva delle fasi di un processo dopo due o tre mesi di miglioramenti.

Prima di sviluppare una Future State map è fondamentale partire dalla Current State Map

.

Serve avere una chiara comprensione dello stato attuale del tuo processo operativo. Quindi una volta compreso lo stato As-Is sarà molto più semplice sviluppare un processo di stato futuro che affronti i problemi nel tuo processo attuale.

Funzionamento della Future State Map

L'obiettivo della Future State map è sviluppare un processo che elimini gli ostacoli identificati nell'attuale mappa di stato (Current State Map).

Per iniziare serve prima Identificare i passaggi a valore aggiunto, non a valore aggiunto e necessariamente richiesti nel processo dello stato corrente. Questa operazione avviene stilando la Value Stream Mapping.

La Value Stream Mapping dello stato ideale è l'obiettivo finale del processo di miglioramento e fornisce un obiettivo verso cui lavorare, la Future State Map è il piano o metodo da impiegare nei mesi successivi in cui sono definiti cosa migliorare e pianificare per raggiungere tale obiettivo.


Chiedici una consulenza gratuita


I nostri esperti sono a tua disposizione!






Headvisor - Sistemi di efficientamento organizzativo


L'analisi e la mappatura dei processi di un'organizzazione, consentono di riorganizzare le attività, razionalizzare l'uso delle risorse, incrementare l’efficacia, l’efficienza e la produttività della struttura stessa.

I nostri servizi a supporto di imprese:

  • Mappatura dei processi interni, gestionali e organizzativi
  • Analisi e ottimizzazione delle prestazioni dei processi individuati
  • Analisi e riduzione dei costi di gestione
  • Ridefinizione dei processi con l'obiettivo di migliorare l'efficienza dell'organizzazione e delle sue prestazioni
  • Progettazione di Innovazione tecnologica e digitalizzazione dei processi
  • Progettazione di economia circolare

Certificazioni